Menu

San Costanzo - VADESE 0 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 25 Marzo 2024 15:17
  • Scritto da redazione
  • Visite: 235

Sant' Angelo in Vado 24.03.2024

San Costanzo: Cavalletti, Polverari, Vincenzi, Grussu, Canapini, Passerini, Ruiu, Nimis, Palazzi, Riveli, Benvenuti. All. Pistarelli.

VADESE: Del Gallo Alex, Fraternali, Giugliano (Vlavonou 70'), Virgili, Maciaroni, Barzotti, Rocco (De Santis 67'), Ndiaye, Tassi, Del Gallo Diego (Cecconi 93'), Gadji (Bravi 75'). All. Bruscia.

Arbitro: Dattilo di Macerata

San Costanzo 23.03.2024 - termina con un pari a reti inviolate la sfida tra San Costanzo e Vadese di fronte a un buon pubblico e in una giornata dalle temperature decisamnte da primavera avanzata. 

Bruscia oltre alla solita lunga lista di infortunati deve fare a meno anche dello squalificato Arcangeletti.
Nel primo tempo gara condotta dai padroni di casa che si rendono pericolosi però solo a metà frazione grazie a Vincenzi che approfittando di una svirgolata di Fraternali colpisce a botta sicura; Alex del Gallo risponde da campione sventando l’insidia.
I Giallo Rossi ci provano con Gadji ma la sua conclusione non inquadra lo specchio dei pali.
Nel secondo tempo i fanesi si ripresentano sempre alla ricerca della rete, martellando specialmente sulla corsia di sinistra.
La retroguardia giallo rossa fatica nel contenere le offensive fanesi, offensive che danno spunto ai ragazzi di Bruscia di replicare in contropiede.
Il primo a chiamar in causa l’estremo bianco azzurro è l’ esperto Tassi dopo un quarto di gioco, poi tocca al neoentrato Bravi in un paio di occasioni, perfetto in fase di preparazione ma non altrettanto nel momento decisivo della stoccata vincente.
Il San Costanzo scampato il pericolo, insiste nel forcing che porta i giocatori di Pistarelli and andare vicini alla rete in più circostanze all’interno dell’ area avversaria.
Poi al novantesimo a seguito di un’ azione concitata con tanto di mischia, Alex Del Gallo si getta sulla palla, a seguito dell’ intervento del numero uno ospite Saurro finisce a terra e Dattilo indica il dischetto.
Malgrado le proteste vadesi, l’ arbitro non cambia decisione e lo stesso Saurro si incarica di battere il penalty.
Alex Del Gallo conferma la sua fama, neutralizzando il rigore per la gioia dei supporters giallo rossi.
Finisce così dopo la paura scampata e dopo cinque minuti supplementari la partita.

Da non dimenticare l' esordio di un altro giovanissimo vadese, Cecconi entrato nei minuti di recupero.
Ora la sosta pasquale per preparasi al rush conclusivo di cinque match, ogni match una finale.

Buona Pasqua a tutti.

230324 sc v

( nel collage dall' alto sinistro : - una fase della gara -

- un tentativo di Gadji in elevazione - Tassi - Vessilli giallo rossi in trasferta - la pamchina vadese -

- Alex Del Gallo eroe di giornata - / foto di Lucrezia Lazzarini )

 

 

VADESE - Athletico Tavullia 0 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 18 Marzo 2024 16:32
  • Scritto da redazione
  • Visite: 117

Sant'Angelo in Vado 19.03.2024

VADESE: Del Gallo A., Fraternali, Giugliano (Guerra II 75'), Rocco (Virgili 58'), Maciaroni, Barzotti, Vlavonou (De Santis 58'), Ndiaye, Gadji (Bravi 45+2), Del Gallo D., Arcangeletti (Tassi 71'). All.Bruscia

Athletico Tavullia: Ribiscini, Matteucci, Ferrini, Marcolini, Vagnini, Principi, Giacomelli, Sensoli, Cocchi, Morelli, Damiani L.. All.Arcangeli

Arbitro: Maurilli di Macerata

Reti: Morelli 45+2, Giacomelli 82'

Sant' Angelo in Vado 117.03.2024 - Perde ancora la Vadese tra le mura amiche, contro una signora squadra, ma come già accaduto nella sfida con la Mercatellese, la formazione di casa non riesce mai ad entrare in partita, slegata, priva di idee e persino della giusta carica agonistica.

 Bisogna però non sottovalutare l’ennesima clamorosa svista arbitrale accaduta ai danni dei giallo rossi, e dato che spesso l’ andamento delle gare è vincolato ad episodi, anche nell’incontro odierno occorre sottolineare il ripetersi di errori grossolani dei direttori di gara, che stanno continuando a danneggiare il cammino della Vadese.

A testimoniar tutto questo ci sono riprese video e fotografie, che per certi aspetti non fanno che aumentare il rammarico a giochi fatti.
Ribadiamo che nessuno vuol abbandonarsi a pianti inutili, perché nelle ultime due gare interne la formazione di Bruscia è risultata non pervenuta, e bisognerà ripartire lavorando duro su queste lacune per poter cercare di chiudere la stagione nel miglior modo possibile, con il mister e i ragazzi concentrati e compatti in un solido blocco.
Eppure nella trasferta a Borgo Massano, nella tana della capolista Montecalvo, avevamo ammirato una squadra in ripresa dal brutto scivolone interno contro la Mercatellese, e nessuno si attendeva una Vadese di nuovo in letargo.
Venendo al match Bruscia propone in avanti sempre Gadji con Arcangeletti e Diego Del Gallo.

In mezzo al campo il duo Rocco Ndiaye, mentre al centro della difesa Barzotti affianca Maciaroni.
La cronaca delle azioni vedrà la squadra dell’ ex Arcangeli tirare nello specchio della porta vadese ben sei conclusioni, mentre la Vadese solo un paio.
Gli ospiti iniziano immediatamente a prendere campo trascinati da un Giacomelli in stato di grazia, il quale nel giro di quattro minuti attorno al quarto d’ora, prima impegna Del Gallo, poi servito da Sensoli il numero sette in maglia rosso nera bianca, colpisce in pieno l’incrocio.
a metà primo tempo Morelli dal limite area si aggiusta la sfera per colpirla al volo di collo destro, Del Gallo si distende sulla sua sinistra e sventa la minaccia respingendo a lato la palla.
Ed eccoci al primo errore del signor Maurilli.
La Vadese riesce finalmente a distendersi dalle parti di Ribiscini.
Il tridente avanzato si produce in una trama quasi rugbistica, Del Gallo per Arcangeletti svelto a smarcare Gadji che non si fa pregare a battere a rete per la gioia dei suoi tifosi.
Gioia smorzata dall’incredibile annullamento del gol per fuori gioco, quando la posizione del giovane attaccante era regolarissima.
Nei minuti conclusivi della prima frazione da registrare un tentaivo innocuo di Ndiaye servito da Arcangeletti, che Ribiscini blocca tranquillamente e la rete del vantaggio ospite arrivata ben oltre il quarantacinquesimo per merito di un iserimento dell’ottimo Morelli liberato al tiro da una sponda di Giacomelli, difesa di casa poco attenta in questa occasione.
Ad inizio ripresa è ancora Morelli ad approfittare di una distrazione della retroguardia vadese, ma davanti a Del Gallo conclude di un niente sul fondo.
La Vadese risponde con un tiro velleitario di Barzotti che finisce fuori dai pali di Ribiscini.
Intanto Bruscia prova a cambiar modulo tramite le sostituzioni, senza però ottenere la scossa giusta perchè la Vadese scompare sempre più dalle ostilità.
I ragazzi di Arcangeli tengono in mano le redini del duello con il neo entrato Damiani Matteo bravo a liberarsi di Maciaroni e successivamente a sferrare un destro respinto da Del Gallo.
A dieci minuti dal novantesimo seconda svista della giacchetta nera: Ndiaye entra su Matteucci deviando la palla in fallo laterale, il numero due del Tavullia inganna l’ arbitro mettendo in atto una sceneggiata come se fosse stato abbattuto da una fucilata.
Sulla conseguente punizione decretata erroneamente da Maurilli,  Giacomelli servito in area in mezzo a due difensori vadesi, completamente indisturbato si aggiusta la sfera di petto e di girata trafigge di destro l’incolpevole portiere giallo rosso.
Gara chiusa tra la rabbia della tifoseria locale, stanca dei torti arbitrali, ma soprattutto di una Vadese spenta e con poco carattere.

170324 v at

 

( nelle immagini dall' alto sinistro: l' azione della rete del vantaggio regolare vadese annullata per off side - il bel gol di Morelli -

- La giustificata esultanza di Gadji prima di vedersi non convalidare la segnatura - il raddoppio di Giacomelli -

foto di Cocchi e Lazzarini, sotto sintesi video

https://www.youtube.com/watch?v=fznM8jGjiac )

 

 

VADESE - Mercatellese 0 - 3

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 04 Marzo 2024 11:59
  • Scritto da redazione
  • Visite: 284

Sant'Angelo in Vado 04.03.2024

VADESE: Del Gallo A., Fraternali, Barzotti, Rocco A.(Vlavonou 78'), Maciaroni, Giugliano, De Santis, Ndiaye, Tassi (Arcangeletti 70'), Del Gallo D., Lani (Bravi 58' Gadji 92'). All.Andreoni
Mercatellese: Rossi, Sansuini, Gregori, Contucci, Rocco, Baciardi, Endoy, Ciaffoni, Paoli, Matteucci, Bruscia. All. Capelli
Arbitro: Biagini di Pesaro
Reti: Manca 38', Bruscia 41', Cerpolini 48'

Sant’ Angelo in Vado 03.03.2024 - La Vadese interrompe la striscia di risultati utili consecutivi proprio nella gara dove importante era non perdere, ed invece la squadra giallo rossa ha meritato la sconfitta, rinunciando quasi a giocarla.
Rispetto alla precedente gara vinta contro la Maior, con Virgili squalificato, Rocco, uno dei pochi a salvarsi, prende posto a centrocampo mentre in avanti Bravi lascia la maglia da titolare a Lani.
Il primo tempo vede due squadre molto contratte, quasi timorose di affrontarsi, e gli episodi eclatanti sono pressochè inesistenti.
L’ azione più bella nasce da Bruscia attorno alla metà dei primi 45 minuti.
La punta rosso blu si muove bene sulla fascia destra, liberandosi di Barzotti, palla a Endoy che tutto solo e da buona posizione spreca malamente, con una conclusione bloccata senza problemi da Del Gallo.
Trama isolata, ma che funge da pericoloso presagio per la squadra di mister Bruscia, oggi costretto a seguir il match da fuori visto il turno di squalifuca
Si va al riposo così con più sbadigli che sussulti per il numeroso pubblico del Ceccarini.
Nel secondo tempo la gara prova ad accendersi, ma solo per merito degli ospiti, che a poco a poco prendono campo e iniziano a crear problemi alla retroguardia giallo rossa dopo la mezzora della ripresa.
Il primo a provarci è Paoli con una bella rovesciata con la sfera alta sopra il montante.
Poi guarda chi si rivede, il Bruscia rosso blu pronto a colpire la traversa grazie ad un pericoloso sinistro da fuori area.
La Vadese replica con Arcangeletti, il quale impegna Rossi con un rasoterra.
Mercatellese ancora vicina alla rete sempre con un’ azione proveniente dalla fascia destra, questa volta Del Gallo si oppone respingendo un diagonale di Paoli.
Tra i ragazzi di casa è sempre Arcangeletti il più attivo, pronto a girare in porta una palla servita da Fraternali, ma Rossi blocca viigile in due tempi.
Prima del quarantesimo arriva il vantaggio dei ragazzi di Capelli; Del Gallo respinge miracolosamente un tiro angolato di Ciafffoni, palla che carambola sul palo e torna in area, Manca indisturbato insacca per l’ esultanza dei suoi compagni.
Vadese stordita e poco dopo arriva il raddoppio confezionato manco a dirlo dal duo Manca Bruscia, duo che buca la difesa giallo rossa come un burro, con il fratello del mister pronto a battere a rete per vincere il confronto e la sfida fraterna con Yuri allenatore della Vadese.
Nel recupero arriva la terza rete, rete viziata però da ben due infrazioni non viste incredibilmente dal non perfetto Biagini, che prima inverte una rimessa laterale e poi non vede un clamoroso tocco di mano di Manca, il quale serve Cerpolini per una segnatura non proprio sportiva.
Da segnalare nei minuti di recupero uno scontro aereo tra Bravi e Marco Rocco, fortunatamente un pò di spavento ma nulla di grave per i due giovani atleti.
Mercatellese vittoriosa con merito ai danni di una Vadese, sparita però specie nella seconda frazione delle ostilità, artefice di una prestazione non all'altezza che ha lasciato delusi i tanti tifosi vadesi, sempre coloriti e calorosi ad incitare il Leone giallo rosso.

 

 030324 V mm

( nel collage fotografico dall' alto sinistro:

- Mister Bruscia in '' esilio '' comanda i suoi da fuori campo -

- il fratello Alex Bruscia, il migliore in campo e uomo decisivo del match -

- altro duello tra fratelli ed ex di turno; esempi di sportività entrambe Alex e Marco non se le risparmiano certo -

- la platea del Ceccarini, una caratteristica unica da far invidia a società ben più blasonate -

- Ancora ex a confronto: Sansuini protagonista lo scorso anno in giallo rosso e Lani -

- De Santis nella morsa mercatellese -

FOTO BY L.LAZZARINI / Sotto sintesi video

https://www.youtube.com/watch?v=ed00XZSvBNE )

AVIS Montecalvo - VADESE 2 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 11 Marzo 2024 15:48
  • Scritto da redazione
  • Visite: 188

Sant' Angelo in Vado 11.03.2024

Avis Montecalvo: Scotti, Lobati; Polidori, Pedini, Nanni, Fontanesi, Di Addario, Albertini Mema, Boschetti, Saltarelli. All.Scotti
VADESE: Del Gallo A., Fraternali, Giugliano, Rocco ( Lani 77'), Maciaroni, Barzotti, Vlavonou, Ndiaye (Guerra II 82'), Gadji, Del Gallo D., Arcangeletti. All.Andreoni
Arbitro: Persichini di Macerata
Reti: Pedini 45', Del Gallo D.61', Arcangeletti 74', Albertini 82'

Borgo Massano 10.03.2024 - Una Vadese caparbia costringe la capolista Avis Montecalvo a frenare la propria marcia dopo 90 minuti avvincenti senza esclusione di colpi.
Prima frazione in equilibrio coi padroni di casa che cercano di condurre le danze seppur concedendo campo ai giallorossi che arrivano al tiro con Del Gallo e Ndiaye entrambi stoppati da buoni interventi di Scotti.
Nel finale di frazione prima Del Gallo con un tiro cross costringe Scotti alla deviazione sulla traversa e successivamente proprio al minuto 45, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, è Pedini a trovare il varco giusto ed a portare in vantaggio i padroni di casa.
Risultato beffardo all’intervallo con una Vadese che stava tenendo bene il campo.
Ripresa dove i giallorossi devono attaccare pur stando attenti alle ripartenze locali: su una di queste Mema costringe Del Gallo a chiudere la porta con una prodezza deviando la palla sul palo e negando il raddoppio.
A metà ripresa Gadji serve Del Gallo che con una finta si libera al tiro e di sinistro trafigge Scotti per l’1-1.
Buon momento per gli ospiti che non demerito e pochi minuti dopo è Arcangeletti che ben servito da Del Gallo, supera sul palo lontano l’estremo di casa e porta la Vadese in vantaggio.
I locali non ci stanno e si riversano in avanti cercando con insistenza la massima punizione per rientrare in partita, episodio che avviene al minuto 80 al termine di un'azione viziata da un evidente fuorigioco e da un contatto apparso inesistente.
Del Gallo riesce a ipnotizzare Boschetti ma la ribattuta sorride ai padroni di casa che pareggiano i conti grazie al tapin di Albertini.
I minuti finali son un vero e proprio assalto locale che però non riesce a superare la difesa giallorossa con Del Gallo che si supera sul colpo di testa di Fontanesi e sulla ribattuta Mema sbatte sul salvataggio di Rocco.
Complimenti ai nostri ragazzi che hanno dato prova di poter tenere testa ad una squadra molto forte e non a caso capolista del girone.
Serviva subito una prestazione di personalità ed oggi in campo si è vista. (vadesecalcio instagram)

  

TENAXIA2023 montegauno creativebor-banner