Menu

Audax Piobbico - VADESE 1 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 04 Dicembre 2023 10:08
  • Scritto da redazione
  • Visite: 244

Sant' Angelo in Vado 04.12.2023

Audax Piobbico: Lucarelli, Fiorucci N., Aluigi F., Pierpaoli, Rossi, Barca, Candiracci, Pieretti, Patrignani, Valenti, Caselli. All. Sarti
VADESE: Del Gallo A., Giugliano, Fraternali, Virgili (Lani 64'), Maciaroni, Zaaraoui, Rocco, Ndyaie (Gadji 84'), Tassi, Del Gallo, Arcangeletti (Vlavonoi 74'). All. Bruscia

Arbitro: Morbelli di Fermo

Reti: Caselli 19'

Piobbico 03.12.2023 - In una giornata tipicamente invernale, la Vadese perde di misura contro il Piobbico. Visto il grave infortunio capitato a Rosetti, con la rottura del legamento collaterale e crociato ( allo sfortunato fantasista va tutto l' incoraggiamento dell' intero ambiente giallo rosso), Bruscia si affida a Virgili, Rocco e Ndyaie per il reparto di centrocampo.

In difesa torna Giugliano dopo il turno di squalifica, mentre in avanti con l'assenza di Bravi fermato dal giudice sportivo, va in campo la coppia Tassi Arcangeletti con Diego Del Gallo subito a ridosso.

Il match viene acceso dopo il quarto d' ora dal funanbolo Caselli. Prima il rapido attaccante di Sarti parte sulla sua fascia sinistra bevendosi l' intera difesa avversaria, per insaccare la palla con un preciso tiro che non da scampo al portiere vadese.

Dopo solo pochi minuti, il numero undici di casa si rende ancora protagonista sciorinando un' azione fotocopia della precedente, ma questa volta prima di fare ingresso in area viene fermato da Zaaraoui.

A questo punto entra in scena un secondo protagonista, l' arbitro fermano Morbelli che tra lo stupore generale espelle il difensore di Bruscia per un intervento avvenuto in una posizione molto defilata e pure sulla sfera.

Decisione arbitrale inspiegabile e gara subito in salita per la Vadese, costretta a giocare per oltre un'ora in inferiorità numerica.

I ragazzi di Bruscia però non si scoraggiano e si battono come leoni, tanto che la disparità di forze in campo non si noterà per tutto l' incontro.

Al minuto 34, dopo una bella discesa sulla sinistra di Arcangeletti, la Vadese va a un soffio dal pareggio, con Rocco servito al bacio dal compagno.

La conclusione del centrocampista giallo rosso a due passi da Lucarelli non è però delle migliori e la sfera finisce oltre la traversa.

Tra i più determinati a combattere da sottolineare la prova di Diego Del Gallo, ostacolato in ogni maniera dai difensori piobbichesi, falli sui quali il direttore di gara misura con altro metro, dimenticandosi i cartellini, cartellini che invece trova regolarmente per i vadesi, compresi i componenti della panchina.

Nella seconda frazione la Vadese non smette di cercare il pari, opposta a un Piobbico che opta di colpire in contropiede sfruttando la velocità di Patrignani e del solito Caselli.

In un paio di occasioni i locali vanno in gol in fuori gioco.

Su un terreno appesantito dalla pioggia i giallo rossi non demordono fino alla fine, ma le incursioni di Tassi e compagni si infrangono sul muro del Piobbico o vengono bloccate regolarmente da Morbelli per falli in attacco.

Termina la partita tra le proteste ospiti, visto l' arbitraggio per nulla equilibrato.

Ora però occorre ricompattarsi per ritrovare entusiasmo immediato, magari anche con l' arrivo dei rinforzi, necessari a colmare il vuoto lasciato dagli infortunati e ad arricchire la rosa non solo nel numero, ma specialmente nella qualità.

031223 ap v

( nelle immagini di Lucrezia Lazzarini dall' alto sinistra:

La Vadese schierata prima del fischio dì inizio - l' arbitro con due pesi e due misure - Alessio Arcangeletti

- Michael Rosetti non lascia soli i suoi compagni -

entrata pericolosa su Alex Del Gallo - la francobollatura al fratello Diego - Maciaroni - Stacco aereo di Tassi - Rocco )

VADESE - San Costanzo 1 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 27 Novembre 2023 18:19
  • Scritto da redazione
  • Visite: 223

Sant' Angelo in Vado 27.11.2023 

VADESE: Del Gallo A., Fraternali (Gadji 86'), Vlavonou , Virgili (Rocco 65'), Maciaroni, Zaaraoui, Ugolini (Arcangeletti 65'), Ndyaie, Tassi, Del Gallo, Lani ( Bravi 77'). All. Bruscia
San Costanzo: Cavalletti, Ruini, Polverari, Mendy, Canapini, Vincenzi, Mencarelli, Zandri, Benvenuti, Rivelli, Palazzi. All. Pastorelli

Arbitro: Pirovano di Macerata

Reti: Mendy 28', Benvenuti 62, Tassi rig.75'

Sant’Angelo in Vado 26.11.2023 - Cade ancora in casa la Vadese di Bruscia, riconfermandosi incapace di dare continuità positiva ai risultati.
Alle assenze pesanti di Rosetti e Duranti a centrocampo, il giovane mister giallo rosso deve rinunciare anche allo squalificato Giugliano e al convalescente Guerra.
A centrocampo spazio a Ugolini e Virgili mentre in avanti Lani e Tassi supportano Del Gallo.
Ma come già avvenuto in altre occasioni l’ approccio dei giallo rossi alla gara è da dimenticare.
Squadra inesistente e gara lasciata completamente nelle mani degli ospiti che chiaramente ringraziano e attaccano ripetutamente la porta dei padroni di casa.
Alex Del Gallo attorno al ventesimo sventa miracolosamente un tiro di Zandri, mentre in quello alla mezzora di Mendy non è impeccabile e il San Costanzo va in vantaggio.
Il più intraprendente è suo fratello Diego che lanciato da Virgili viene atterrato in piena area al minuto trentanove.
Rigore che lo stesso Del Gallo si incarica di tirare.
Conclusione talmente precisa che sbatte sul palo sinitro interno della porta di Cavalletti lasciando il risultato invariato.
Ripresa che ricomincia con la Vadese vicina al pari grazie a un' inzuccata di Tassi sventata dall’ ottimo Cavalletti, ma appena dopo un quarto di gioco padroni di casa nuovamente in letargo e i fanesi collezionano il raddoppio per merito di Benvenuti.
Solo ora la Vadese prova a giocare a calcio, sviluppando una reazione, con il proprio mister che inizia a cambiare le carte in tavola.
E Tassi che si erge a trascinatore con una serie di azioni.
Al settantaquattresimo percussione di Vlavonou, arginata con la mano da Canapini a due passi dalla linea di porta.
Nuovo penalty, trasformato dall’esperto centravanti per mezzo di un forte tiro angolato dove Cavalletti non arriva per un soffio.
Passano solo quattro minuti e ancora Tassi su invito di Del Gallo sfiora il pareggio con la sua deviazione di destro sventata ancora da un miracolo dell’ estremo difensore di Pastorelli.
Sostenuta sempre dai propri aficionados la Vadese carica l’ area avversaria.
Al minuto novantacinque giallo rossi a un passo dal pareggio ma il colpo di testa di Gadji su perfetto cross di Rocco, viene ancora parato da una prodezza di Cavalletti, imperioso a deviare la palla sul pallo,
Gadji nel tentativo di ribattere a rete viene praticamente travolto da Vincenzi.
Proteste vibranti con il direttore di gare che non se la sente di fischiare un terzo penalty, anzi ne fa le spese Bravi espulso a giochi fatti.
Prima di recriminare la Vadese deve però fare un buon esame di coscienza, perchè 70 minuti regalati agli avversari in quella maniera sono ingiustificabili.
Oggi la squadra ha sofferto maledettamente a centrocampo, urge trovare subito alternative vista anche la perdita di un play maker come Michael.

 261123 v sc

( nelle foto di L.LAZZARINI dall'alto sinistra: Ospiti subito all' attacco - Arcangeletti tra la morsa fanese -

Tassi - il capitano Maciaroni - stacco aereo di Rocco - il rigore realizzato da Tassi - Ndyaie -

Alex Del Gallo si appresta al rinvio - l' ingresso di Gadji - Bravi -

 

qui sotto link per la sintesi video della gara

https://www.youtube.com/watch?v=qm5Y9s5g8LY )

VADESE - AVIS Montecalvo 0 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 13 Novembre 2023 18:03
  • Scritto da redazione
  • Visite: 192

Sant' Angelo in Vado 13.11.2023

VADESE: Del Gallo A., Fraternali ( Lani 86'), Vlavonou, Giugliano, Maciaroni, Zaaraoui, Del Gallo D.( Bravi 84'), Ndyaie, Arcamgeletti ( Ugolini 77'), Rosetti, Rocco All. Bruscia

AVIS Montecalvo: Scotti, Polidori, Obati, Pedini, Nanni, Fontanesi, Diaddario, Persili, Mema, Boschetti, Saltarelli. Allen. Scotti

Arbitro: Cittadini di Macerata

Reti: Boschetti 81',

Sant’ Angelo in Vado 12.11.2023 - La Vadese torna finalmente a giocare nell propriia storica casa dopo due mesi di esilio.

Lo stadio '' Antonio Ceccarini '' come ospite presenta proprio la capolista Montecalvo, forte di ben cinque successi consecutivi.

Bruscia svuota l’infermieria ma rispetto alla gara precedente inserisce Vlavonou e esclude Tassi.
La gara vede gli ospiti affacciarsi per primi dalle parti di Alex Del Gallo chiamato a smanacciare su un tiro cross di Diaddario attorno ala quarto di gioco.
La Vadese ha una buona chance con Rocco al minuto 23, ma la sua girata di testa su azione di calcio d’angolo finisce sul fondo.

La capolista replica poco più tardi con Polidori abile a incunearsi in area, per fortuna dei giallo rossi il suo diagonale finisce a lato.
Per il resto, molto attivo Arcangeletti che invano tenta di penetrare nelle linee difensive bianco azzurre, sempre pronte a chiudere ogni varco.
Nel secondo tempo sono i due numeri undici ad animare un match privo di particolari emozioni.
Prima Saltarelli vede il suo destro deviato in corner da Zaaraoui, poi una bella trama Rosetti Ndyaie porta al tiro da fuori area Rocco, ma la sua conclusione finisce lontana dai pali.
I padroni di casa conquistano campo dopo il sessantesimo.
Vadese vicina alla rete al minuto 67.
Rosetti da calcio piazzato mette una bella palla dalle parti di Scotti, Zaaraoui è pronto a saltare ma il suo colpo di testa finisce a un niente dal palo destro dell' esperto portiere del Montecalvo.
Al settantaquattresimo i giallo rossi rimangono in dieci per il doppio giallo a Rocco rifilato dall' arbitro Cittadini, doppio giallo apparso a tutti troppo generoso
Bruscia riorganizza l’assetto inserendo Ugolini al posto di Arcangeletti.
Vadese che continua pur in 10 a spingere e Diego Del Gallo vede un suo fendente deviato in corner.
A dieci dal termine il Montecalvo colpisce di rimessa.
Rubata palla a centrocampo, i ragazzi di Scotti partono veloci cogliendo impreparata la linea difensiva di casa.
Mema in sospetto fuori gioco, di tacco smarca Boschetti che a tu per tu con il portiere giallo rosso, non si fa pregare per batterlo.
La Vadese non ci sta e si riversa in avanri per il rush finale.
Prima Rosetti spreca malamente una punizione, poi da corner mette una ghiotta palla per il solito Zaaraoui, bravo a sorprendere i difensori bianco azzurri, peccando però di precisione e la sua incornata finisce oltre il montante.
Termina così un incontro dove il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, lo dimostrano la grande esultanza ospite a fine gara per il successo ottenuto e l’ inoperosità dei due portieri nell’ arco dei novanta minuti.
Ora la squadra del presidente Salvi è attesa dall’ insidiosa trasferta di Tavullia, dove occorreranno massimo impegno e concetrazione, ingredienti necessari per evitare di rimanere impantanati nei bassifondi della classifica.

vadese 11 23 24

( nella foto di L.Lazzarini l' undici iniziale giallo rosso con le maglie sponsorizzate da TIMEOUTLET )

Athletico Tavullia - VADESE 0 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Domenica, 19 Novembre 2023 19:05
  • Scritto da redazione
  • Visite: 250

Sant' Angelo in Vado 19.11.2023

Athletico Tavullia: Ribiscini, Salvatori, Antinori, Marcolini, Principi, Vagnini, Giacomelli, Focarini, Cocchi, Morelli, Matteucci. All.Carta

 VADESE: Del Gallo A., Giugliano, Fraternali, Ugolini (Vlavonou 63' Pazzaglia 91'), Maciaroni, Zaaraoui, Del Gallo D., Ndyaie, Bravi (Tassi 60'), Rosetti (Virgili 20') Arcangeletti (Lani 79'). Bruscia

Arbitro: Pucci di Pesaro

Reti: Lani 91'

Tavullia 18.11.2023 - Vadese corsara nella patria di Valentino Rossi, grazie ad una buona prestazione, soprattutto messa in mostra nei secondi 45 minuti.

Bruscia si presenta con un attacco giovanissimo affidato al duo Arcangeli Bravi, sostenuti da Diego Del Gallo.

Con Rocco squalificato, Ugolini va nel mezzo a dar manforte a Rosetti e Ndyaie. Da notare pure le assenze di Guerra e Duranti ancora alle prese con guai fisici.

Il primo tempo vede l' Athletico condurre le danze, ma questa prima frazione verrà ricordata, purtroppo per l' infortunio rimediato da Rosetti dopo soli 15 minuti, che obbligherà Michael a lasciare il terreno di gioco in barella.

Al capitano vanno i migliori auguri e che il problema possa essere meno grave possibile, anche se il ginocchio del talentuoso giocatore a primo impatto è apparso non certo in buone condizioni.

Occorrerà attendere un paio di settimene per effettuare precisi esami.

Riguardo la gara da segnalare una stupenda parata di Del Gallo su una deviazione bianco rossa ravvicinata e alcuni tentativi di Arcangeletti controllati però a dovere dalla difesa locale.

Ripresa più pimpante e Vadese pericolosa in tre circostanze a differenza degli uomini di Carta inapaci nel trovare lo specchio tra i pali della porta vadese.

Prima attorno al settantesimo su uno spiovente proveniente da palla inattiva, Zaaraoui salta più in alto di tutti mandando la palla di poco sopra il montante di Ribiscini.

Succesivamente dopo la mezzora al termine di una azione corale, Arcangeletti ha la chance giusta ma a due passi dal portiere avversario spara fuori scheggiando il palo.

Al minuto 82 i giallo rossi conquistano una punizione dal limite dell' area.

Sulla sfera va Diego Del Gallo, Ribiscini von una prodezza respinge sui piedi di Vlavonou che perde l' attimo buono per il tap-in vincente.

Ma il gol è nell' aria; siamo ad inizio recupero, con il sole ormai tramontato e le luci accese, Tassi smarca Lani, quest'ultimo prontissimo a inserirsi per scavalcare Ribiscini e mettere nel sacco un altro gol pesante.

La gara termina dopo vari minuti supplementari, per la gioia di Bruscia dei suoi ragazzi e dei supporters giallorossi.

Vittoria importante conquistata ai danni di una squadra forte, vittoria dedicata da tutto l' ambiente vadese a Michael Rosetti con l' augurio di un suo rientro prima possibile.

181123 AT V 2

 

 

( Nelle immagini di LUCREZIA LAZZARINI, dall'alto sinistra:

MISTER BRUSCIA - ZAARAOUI CI PROVA DI TESTA - L' OCCASIONE CAPITATA A VLAVONOU - UGOLINI CHIAMA I COMPAGNI A MANTENERE LE POSIZIONI - DIEGO DEL GALLO NON SOLO RAPIDITA' E TECNICA MA PURE ESEMPIO DI DEDIZIONE E SPIRITO DI SACRIFICIO - VIRGILI ESPERIENZA E CONCETRAZIONE - LA FESTA PER I TRE PUNTI CONQUISTATI )

Mercatellese - VADESE 0 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Domenica, 05 Novembre 2023 09:26
  • Scritto da redazione
  • Visite: 257

Sant' Angelo in Vado 05.11.2023

Mercatellese: Rossi, Sansuini, Ndoj, Contucci, Rocco, Bacciardi, Cerpolini, Ciaffoni, Paoli, Gori, Bruscia. All. Cappelli


VADESE: Del Gallo A., Giugliano, Fraternali, Rocco ( Ugolini 68'), Maciaroni, Zaaraoui, Del Gallo D.( Pazzaglia 90'), Ndyaie, Tassi ( Lani 72'), Rosetti, Arcangeletti ( Bravi 84'). All. Bruscia

Arbitro: Bartomioli di Pesaro

Reti: Lani 88',

Mercatello sul Metauro 04.11.2023 - Davanti a una folta platea, la Vadese si riscatta dalla brutta figura rimediata nel turno precedente aggiudicandsi l’ insidiosa sfida nella tana della Mercatellese.

Bruscia cambia le carte in tavola rispetto alla gara persa con la Major, riproponedo Maciaroni, Fraternali e Rocco dal primo minuto.
I padroni di casa iniziano subito a buoni ritmi e nei primi dieci minuti creano due chances dove prima Paoli e poi Bruscia peccano di tempestività e precisione.
Nella Vadese spiccano per dinamicità e fisicità Rocco e Ndyaie a centrocampo, in un terreno non in perfette condizioni causa anche gli ultimi acquazzoni,
mentre uno dei tanti ex, Diego Del Gallo prova dopo la mezzora a bucare la porta avversaria, ma la sfera viene deviata in angolo.
Al minuto quaranta Ndoj finisce anzitempo la propria partita, collezionando nel giro di breve tempo due gialli, sempre per frenare in maniera evidente le sgroppate di Ndyaie.
Prima del duplice fischio è Gori a provarci, sparando sopra la traversa.
Nella ripresa il duello tra le due contendenti diventa più vivace.
Il primo ad impensierire la difesa vadese è il rosso blu Bruscia, abile a incunearsi ta le maglie nemiche, ma la conclusione finisce fuori dei pali.
Al minuto cinquantacinque buono spunto di Arcangeletti, con il suo destro messo in angolo da una prodezza di Rossi.
I giallo rossi iniziano a far valere la superiorità numerica, spingendo specie sulla corsia di sinistra per mezzo del duo Fraternali e Del Gallo.
Da queste incursioni negli ultimi venti minuti, nascono due calci piazzati dove lo specialista Del Gallo prova a far male ai suoi ex compagni.
Prima Rossi smanaccia sul fendente pericoloso di Diego, palla che finisce sui piedi di Tassi che insacca, ma Bartomioli non convalida per off side.
Sulla seconda punizione, ancora il numero uno di casa protagonista, pronto chiudere la saracinesca grazie a un miracolo che manda la palla nuovamente su un legno della propria porta.
All’ ottantesimo sempre Arcangeletti bravo ad impegnare Rossi.
Nella mischia finale si rivede tra le file giallo rosse anche il giovane Bravi dopo un lungo periodo di assenza per infortunio.
A un passo dal novantesimo, ci pensa però Lani, anche lui entrato a gara in corso, con un bolide fortissimo che sbatte sulla traversa interna e finisce nel sacco.
Esplode il settore dei tifosi vadesi, estasiati dalla stupenda rete di Andrea.
Dopo cinque minuti di recupero finisce l’ incontro tra le contendenti dell’alta valle del Metauro, con la squadra giallo rossa unita e festante nel ringraziamento dei propri supporters.
Ora testa al prossimo impegno che vedrà i ragazzi di Bruscia opposti alla capolista Montecalvo.
La speranza è di vedere questo turno finalmente tra le mure amiche del Ceccarini.

041123 mm v

( nelle immagini dall' alto sinistro: FRATERNALI - DUELLO TRA EX; SANSUINI E ALEX ROCCO - ARCANGELETTI - NDYAIE PADRONE A CENTROCAMPO - ALEX DEL GALLO IN PRESA SICURA - IL PUBBLICO - COMPAGNI E TIFOSI FESTEGGIANO IL MATCH WINNER LANI - Photo by L.LAZZARINI )

 

 

 

  

TENAXIA2023 montegauno creativebor-banner