Menu

LA VADESE CAMBIA GUIDA TECNICA

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 29 Aprile 2024 19:17
  • Scritto da redazione
  • Visite: 255

Sant' Angelo in Vado 29.04.2024 

La dirigenza giallo rossa ha deciso di cambiare guida tecnica.a f

Fatale è stata la pesante sconfitta subita ad Acqualagna, dove oltre il risultato a preoccupare è stato soprattutto l' atteggiamento di una squadra mai scesa in campo in una gara fondamentale.

A Yuri Bruscia al quale vanno i ringraziamenti per l' impegno e la dedizione, subentra il secondo Fausto Andreoni ( foto ) al quale sarà richiesto lo sforzo di scuotere un gruppo che nelle ultime gare ha fatto fatica a ritrovarsi.

Falco Acqualagna - VADESE 5 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Domenica, 28 Aprile 2024 14:12
  • Scritto da redazione
  • Visite: 155

Sant' Angelo in Vado 28.04.2024

Falco Acqualagna: Monte T., Foresto, Grilli, Ugolini, Ciampiconi M., Gigliucci, Marini, Lupini, Smacchia, Giovanelli, Monte Y., all.Bettelli
VADESE: Meozzi, Giugliano (Cecconi 59'), Barzotti, Virgili, Maciaroni, Zaaraoui, Rocco (Vlavonou 46'), Ndiaye, Bravi (Tassi 46'), Del Gallo D., Lani (Gadji 59'). All.Bruscia
Arbitro: Dovesi di Ancona
Reti: Monte Y.28', Smacchi 43' 56' 63', Smacchia 85'

Acqualagna 27.04.2024 - In una partita dove tirare fuori coraggio e orgoglio era più che doveroso, la Vadese mette in mostra la peggiore performance stagionale.

Squadra completamente assente, che subisce per tutti i novanta un’avversario ormai con nessun obiettivo da raggiungere in questo campionato.
Sotto di due reti all’ intervallo i ragazzi di Bruscia nella ripresa non accennano la minima reazione subendo ben altre tre segnature, a totale dimostrazione di una giornata dove è mancato tutto, in primis l’ attaccamento a quei colori, colori sostenuti invece fino alla fine dai propri sostenitori, sostenitori temprati a simili sofferenze, ma che ormai stanno perdendo ogni speranza e chiedono almeno rispetto per la maglia.
Delusione e sconforto nell’ ambiente giallo rosso, verso una formazione incapace di scuotersi, di svoltare il trend negativo di questa ultimo periodo di torneo.
Ora rimane una gara per cercare di salvare il salvabile, ma se l’ andazzo è quello visto ad Acqualagna, la fiducia. di chi da sempre è vicino alla Vadese, sta toccando un livello molto basso e i discorsi contano poco anche perchè purtroppo rischiano di diventare ripetitivi e noiosi.

Peglio - VADESE 2 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 15 Aprile 2024 14:36
  • Scritto da redazione
  • Visite: 372

Sant' Angelo in Vado 15.04.2024

Peglio: Cappelloni, Rossi N., Lucciarini, Menga, Santi Amantini, Bravi, Paiardini M., Carpineti, Scopa, Braccioni L., Braccioni M. . All.Giorgini

VADESE: Meozzi, Fraternali (Bravi 55'), Vlavonou, Rocco (Cecconi 68'), Giugliano, Barzotti, Lani (De santis 46'), Ndiaye, Tassi, Del Gallo A., Arcangeletti (Gadji 78'). All. Bruscia

Arbitro: Ballarò di Pesaro

Reti: Santi Amantini 38'. Carpineti 43'

Peglio 14.04.2024 - Brutta sconfitta per la Vadese nella trasferta di Peglio. La squadra di Bruscia sparisce dopo il doppio vantaggio locale scaturito nel finale dei primi 45 minuti e perde ancora un treno per uscire dalla mischia nella lotta retrocessione.

Con Maciaroni e Virgili squalificati, il mister giallo rosso deve rinunciare pure a Del Gallo Alex e Guerra II alle prese con disturbi influenzali.

Spazio così tra i pali a Meozzi.

Eppure la Vadese non era partita male, impegnando il portiere bianco azzurro sin dai primi minuti con un traversone di Fraternali deviato maldestramente da un difensore locale che costringe Cappelloni alla deviazione in angolo.

Al minuto ventiquattro è Arcangeletti con un botta su calcio piazzato a chiamare in causa ancora Cappelloni bravo a distendersi alla sua sinistra per respingere la sfera.

Locali pericolosi dopo la mezzora con Scopa abile a rubare il pallone a Bertozzi, assist per Braccioni che colpisce il palo.

Subito dopo è la Vadese ad avere l' occasione più ghiotta; Arcangeletti, uno dei migliori tra le file della formazione del presidente Salvi, conquista caparbiamente la sfera per servire Tassi, diagonale dell' esperto centravanti respinto da Cappelloni sui piedi di Del Gallo Diego che da due passi però spara addosso al portiere, fallendo il colpo del possibile vantaggio.

Peglio che replica immediatamente conquistando un corner al minuto trentotto. Sugli sviluppi dell' azione, Santi Amntini nel tentativo di rimettere la palla in area, trova la parabola della domenica, con uno spiovente che sorprende Meozzi sul proprio palo.

Prima dell' intervallo è Carpineti a trovare il raddoppio liberandosi con esperienza dalle grinfie di Fraternali, ben servito in area da Paiardini.

Nella ripresa pur cambiando le carte, la Vadese non riesce mai a dare la svolta alla gara, mentre il Peglio controlla il gioco senza affanni.

Da registrare un tentativo di Tassi di testa finito sopra il montante e una bell' azione collezionata dai neoentrati Bravi e Gadji, finalizzata in maniera errata da quest' ultimo.

Grande delusione tra i tanti tifosi giallo rossi (foto L.Lazzarini), che avrebbero voluto vedere ben altra Vadese, ed invece hanno visto una squadra sciogliersi al caldo sole primaverile dopo essere andata sotto contro un Peglio che al termine ha festeggiato calorosamente la salvezza raggiunta così da programmare anticipatamente le vacanze.

140424 p v

 

SOTTO LINK SINTESI VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=q0dnRPVnNgE

VADESE - Nuova Real Metauro 0 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 22 Aprile 2024 20:53
  • Scritto da redazione
  • Visite: 91

Sant'Angelo in Vado 22.04.2024

VADESE: Del Gallo A., Fraternali, Barzotti, Virgili (Tassi 57'), Maciaroni, Zaaraoui, De Santis, Ndiaye, Lani (Gadji 65'), Del Gallo D.(Meozzi 74'), Arcangeletti. All.Bruscia

Nuova Real Metauro: Ciacci, Copa, Colombaretti, Grossi, Nodari, Biondi, Loberti, Giuliani E., Gambelli, Bracci, Boiani. All.Cipolla


Arbitro: Caporaletti di Macerata
Reti: Bracci 40'

Sant'Angelo in Vado 21.04.2024 - 

Niente di nuovo al Ceccarini con la Vadedse ancora sconfitta nel match con la Nuova Real Metauro.
Ennesimo turnover nell’undici titolare;
In difesa si rivede Zaaraoui, mentre a centrocampo va De Santis e in avanti con Del Gallo e Arcangeletti, Lani prende il numero 9.
Pronti via e subito gli ospiti colpiscono un legno con Nodari autore di un destro carico di effetto.
La Vadese attorno al quarto d’ora risponde prima con una folata sulla corsia destra di Arcangeletti, che spara sopra la traversa e Diego Del Gallo, ma il suo tiro è innocuo e facile presa per Ciacci.
I giallo verdi, oggi in divisa bianco rossa, fanno valere la loro superiorità tecnica e verso la fine del primo tempo trovano il vantaggio.
Bracci prima si beve Zaaraoui poi si infila tra Maciaroni e Ndiaye per battere a rete, palla sul palo che rimbalza sulla schiena di Alex Del Gallo e si insacca.

Nemmeno la buona sorte aiuta i giallo rossi, che rischiano subito dopo di subire il raddoppio ancora da Bracci.
Nella ripresa i pericoli per il portiere vadese arrivano prima da Gambelli e poi da Biondi, e in entrambe le occasioni Del Gallo chiude la porta magistralmente.
Dopo il settantesimo il nervosismo diventa protagonista in campo.

Ne fanno le spese un dirigente ospite, e i giocatori Biondi e Alex Del Gallo, tutti espulsi dal direttore di gara.
Da qui fino al termine la gara non registrerà particolari emozioni, con la Vadese generosamente in cerca invano del pari.
Da registrare un nuovo cartellino rosso assegnato ai padroni di casa sventolato da Capolaretti a De Santis.
Ora le ultime due gare di campionato dove sarà necessario ottenere il massimo per limitare i danni, tirando fuori tutto orgoglio, compreso.

 

210424 v nr

(nel collage dall' alto sinistro: l' uomo mascherato il rientrante Zaaraoui - Ndiaye e Maciaroni provano a fermare Bracci -

De Santis - Lani - Del Gallo Diego e Arcangeletti - Barzotti contrastato da Biondi -

Foto di L.Lazzarini.

sotto link sintesi video)

https://www.youtube.com/watch?v=H9iu5J7YvqQ

VADESE - Audax Piobbico 0 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 08 Aprile 2024 09:34
  • Scritto da redazione
  • Visite: 315

Sant' Angelo in Vado 08.04.2024

VADESE: Del Gallo A., Fraternali, Barzotti, Virgili, Maciaroni, Giugliano, Rocco (Vlavonou 65'), Ndiaye, Gadji (Bravi 58'), Del Gallo, Arcangeletti (Lani 80'). All.Bruscia
Audax Piobbico: Lucarelli, Fiorucci N., Aluigi, Barca, Rossi, Mascellini, Candiracci, Pieretti, Cecchini, Fiorucci, Caselli. All.Bernardini
Arbitro: Mancini di Ancona

Sant' Angelo in Vado 07.04.2024 - Altro spareggio salvezza e altro zero a zero per la Vadese di Bruscia dopo quello ottenuto nel turno precedente a San Costanzo. Il pubblico giallorosso accorso in massa ancora una volta sognava un successo, tanto che dal settore più caldo del Ceccarini ha suonato la carica persino un trombettiere, ma non è bastato e la vittoria tra le mura amiche rimane in questa annata cosa veramente rara.

Venendo al match è stata sicuramente la Vadese la formazione più intraprendente nel cercare la via della rete, con gli ospiti più attenti a contenere le offensive dei locali in un terreno di gioco impeccabile e stirato ad hoc dal giardiniere giallo rosso Dini.

Nel primo tempo Maciaroni e compagni sono andati vicini alla rete in un paio di occasioni dopo la mezzora.

Prima su una punizione con la palla messa in area da Diego Del Gallo, proprio il capitano Maciaroni al volo ha sparato sopra il montante, poi lo stesso Del Gallo su azione personale ha scheggiato la traversa con un sinistro angolato.

Nella ripresa Vadese sempre a condurre le danze, specie nella seconda metà di tempo, senza però mai impegnare seriamente il portiere Lucarelli.

Pericoli creati per il Piobbico, constantemente dalla fascia sinistra dove Del Gallo e Barzotti hanno dato vita ad incursioni con palla scodellata in area avversaria, sulla quale per ben due volte Ndiaye si è avventato cercando il colpo di testa vincente con poca precisione.

Ndiaye successivamente ci ha provato pure con un destro insidioso respinto dalla retroguardia bianco azzurra.

Bravi nei minuti finali lanciato a rete, ha pagato il suo altruismo optando di servire invano un compagno, anzichè tirare in porta.

Arriva così solo un punto che lascia la Vadese nel fango della zona play out, zona dove l'equilibrio regna sovrano, in un girone dove ogni partita non è mai scontata.

 

070424 v ap

( nelle immagini di L.LAZZARINI:

IL TROMBETTIERE GIALLO ROSSO

e GADJI BRACCATO DA DUE DIFENSORI E PORTIERE PIOBBICHESI.

Qui sotto link sintesi video gara

https://www.youtube.com/watch?v=IZKoHmqMprw )

  

TENAXIA2023 montegauno creativebor-banner