Menu

Real Metauro-Vadese 1-1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Venerdì, 21 Dicembre 2012 10:42
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 650

Sant'Angelo in Vado  18/12/2012

candiracci

 REAL METAURO: Petrini, Tallevi, Bertozzi (26'st Vagnini), Montanari, Donnini, Giuliani, Gori, De  Angelis (25'st D'Andrea), Mendy, Bacchiocchi (40'st Biondi), Strenga. All. Petitto

 VADESE: Polverari, Boinaga, Maciaroni, Candiracci, Caldari, Amantini (10'st Grassi  A.),Grassi E., Cottini, Bruscaglia (28'st Paternoster), Rosetti, Chiarabini. All. Martinelli

 Arbitro: Bragaccini di Macerata

 Reti: 15'pt Rossetti, 2' st Bacchiocchi

 Ammoniti: Amantini, Cottini, Chiarabini, Rossetti, Giuliani, Mendy. 

Lucrezia 16/12/2012 - Il Real Metauro e la Vadese si dividono equamente la posta in palio al termine di una gara mediocre, giocata per lo più a basso ritmo e con poche emozioni. I padroni di casa reduci dallo stop contro la capolista Castelfidardo cercavano la vittoria per assestarsi in classifica mentre la Vadese voleva cogliere i tre punti odierni per agganciare in classifica proprio i gialloverdi.

Mister Martinelli si riaffida alla linea difensiva di Castelferretti guidata da Candiracci (nella foto) mentre in avanti Rosetti e Bruscaglia sostengono il puntero Chiarabini; sul fronte opposto mister Petitto, oggi solo nella carica di allenatore, dopo la partenza dell'esterno Bucefalo vede il peso dell'attacco tutto sulle spalle del duo Strenga-Bachiocchi.

La partita inizia a ritmi blandi con le due formazioni che cercano di controllarsi senza affondare ma al 15', alla prima fiammata giallorossa, la Vadese passa in vantaggio con Bruscaglia che, dopo aver rubato palla a centrocampo, serve Rossetti il quale dopo una perfetta triangolazione con Chiarabini batte Petrini con tiro rasoterra.

La reazione del Real Metauro, anche se confusa, si potrebbe concretizzare al 20' quando Gori subisce un intervento sospetto in area sul quale l'arbitro sorvola con le inutili potreste locali per ottenere il calcio di rigore.

La ripresa si apre con il bellissimo gol del pari siglato da Bacchiocchi dopo appena due minuti: il bomber gialloverde riceve palla appena dentro l'area la controlla e da fermo calibra un pallonetto delizioso che scavalca inesorabilmente Polverari per l'1-1.

Il Real Metauro acquista fiducia e gioca con più convinzione ma in attacco Strenga, apparso un po' in ombra, non è che combini gran chè; la Vadese, dal canto suo, gioca di rimessa e ci prova specialmente col sempre temibile Chiarabini.

 Nei minuti finali il match ball comunque arriva tra i piedi di Gori che da buona posizione calcia alto concludendo cosi la contesa con un punto a testa una partita giocata sottoritmo e che non soddisfa appieno le due squadre.

 

 

Notizie di mercato

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Martedì, 18 Dicembre 2012 12:46
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 560

Sant'Angelo in Vado 18/12/2012

 

Nell'ultima giornata dedicata agli svincoli la Vadese comunica di aver rilasciato la lista a Principi Francesco e Bozzi Matteo che hanno raggiunto l'accordo con la Viridissima Apecchio e concluderanno la stagione nella compagine gialloblù che milita in Seconda Categoria.

 

 

Mercato

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Venerdì, 07 Dicembre 2012 13:52
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 683

Sant'Angelo in Vado 7/12/2012

528473 114119328739839 373039365 n

 

La Vadese Calcio comunica di aver rilasciato, di comune accordo con il calciatore, la lista di svincolo a Diego Del Gallo che si è accasato alla Mercatellese nel campionato di Seconda Categoria.

Il calciatore, visto il poco utilizzo, ha manifestato l'intenzione di trovare una squadra dove giocare con continuità; dopo due stagioni si interrompe, momentaneamente, il rapporto tra società e giocatore augurando a quest'ultimo una seconda parte di campionato piena di soddisfazioni.

 

Recupero

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Venerdì, 14 Dicembre 2012 10:25
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 643

Sant'Angelo in Vado  14/12/2012

 

La Lega Calcio ha deciso che la gara Vadese-Fortitudo Fabriano, rinviata Domenica a causa della neve, venga recuperata nella data di Domenica 30 Dicembre sempre alle ore 14.30.

 

Castelfrettese-Vadese 0-0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Martedì, 04 Dicembre 2012 13:47
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 695

Sant'Angelo in Vado 3 Dicembre 2012

alessio

CASTELFRETTESE: Cerioni, Boria, Pretelli, Mosca, Principi Mattia, Serafini, Candelaresi, Birarelli (75' Sorana), Principi Marco, Mazzieri, Rolon. All. : Giancamilli

VADESE: Polverari, Boinaga, Caldari, Grassi E., Maciaroni, Candiracci, Rosetti (85' Bruscaglia), Cottini, Chiarabini, Paternoster, Amantini. All.: Martinelli

Arbitro: Marchei di Ascoli Piceno

Ammoniti: Paternoster, Principi Marco, Candiracci

Castelferretti 02/12/2012 - Una Vadese combattiva e concentrata esce con un buon punto dal terreno di gioco della Castelfrettese, recriminando per un clamoroso rigore non concesso al 93' per fallo su Chiarabini.

Mister Martinelli sceglie ancora di affidarsi a Polverari tra i pali con Amantini che rientra dopo il turno di squalifica e Rosetti a far da suggeritorealla coppia Paternoster-Chiarabini, sul fronte opposto il "pennellone" Principi ha sulle proprie spalle tutto il peso dell'attacco nonostante le incursioni dei vari Rolon e Candelaresi.

Su un terreno di gioco disastrato le due squadre non mettono in scena il miglior spettacolo del calcio e i lanci lunghi la fanno da padrone rispetto al fraseggio con i padroni di casa che cercano di sfruttare i centimetri di Principi ma non riescono mai a rendersi pericolosi dalle parti di Polverari tranne che con qualche punizione laterale che crea un po di parapiglia in area vadese.

I giallorossi dal canto loro si fanno vivi dalle parti di Cerioni con Paternoster (nella foto) che alla mezzora recupera palla a centrocampo e dal limite dell'area impegna l'estremo locale alla deviazione in angolo, due minuti dopo è Chiarabini che ruba palla a un difensore ma a tu per tu con il numero uno cincischia e la palla viene liberata.

Nella ripresa la musica non cambia con le due squadre che pensano più a non prenderle e si accontentano della divisione della posta con i 45' che scorrono via e non vedono impegnati i due portieri.

Al 93' l'episodio che potrebbe cambiare la partita con Chiarabini che si libera due volte del diretto marcatore che lo trattiene vistosamente al momento di calciare in porta ma per l'arbitro è tutto regolare tra le proteste giallorosse.

Un punto che lascia la classifica giallorossa piuttosto invariata e sempre nella zona calda, nonostante in sei punti ci siano ben nove squadre a far capire come l'equilibrio regna sovrano in questo cmapionato.

 

 

 

  

control card montegauno creativebor-banner