Menu

VADESE - Nuova Real Metauro 1 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 27 Gennaio 2020 17:40
  • Scritto da redazione
  • Visite: 150

Sant’Angelo in Vado 27.01.2020

VADESE: Vizzo, Fraternali, Vlavonou, Amantini, Maciaroni, Virgili, Ramaioli, Zaaraoui ( Pazzaglia 60'), Bruscaglia, Rosetti M., Simon. All.Principi

Nuova Real Metauro: Sambou, Bertozzi, Rosati, Alessandrini ( Rotondi 60'), Omiccioli, Montanari,Ordonselli, Bravi ( Berloni 46'), Ungureanu, Boiani, Giacomelli. All. Bellagamba

Arbitro: Tinti di Pesaro

Reti: Virgili 68', Rotondi 80' (rig.)

 

Sant’Angelo in Vado -Una bella Vadese viene obbligata alla divisione della posta più dal direttore di gara che dall’ avversario di turno.

Purtroppo è triste abitudine infierire contro chi ormai è condannato, e non certo per vittimismo, ma è bene ricordare a chi di dovere che le sviste arbitrali nei confronti 

Una condotta quella del signor Tinti di Pesaro caratterizzata da troppi evidenti errori di valutazione ai danni dei padroni di casa. della Vadese, in questa stagione non hanno avuto mai fine.

Ieri però durante il secondo tempo si è toccato il ridicolo, vere provocazioni che Tinti doveva risparmiarsi.
Portiere ospite libero di usare tranquillamente le mani fuori area e su chiari retro passaggi dei propri compagni; compagni ugualmente autorizzati a giocare a pallamano, rigore inventato contro la Vadese,
senza contare espulsioni gratuite a carico dei giallo rossi.
Un intero repertorio fuori dal comune sbaglio, che non ha nulla a che fare con i valori sportivi di una partita di calcio.
Per la cronaca nelle file giallo rosse si rivede tra i pali Vizzo, autore di un paio di pregevoli interventi.
In avanti frizzante gara del trio Rosetti Michael, Bruscaglia e Ramaioli, a più riprese vicini alla rete.
Gol siglato invece al minuto 68 da Virgili ( foto ) grazie a una perfetta conclusione che non ha lasciato scampo a Sambou, e che avrebbe regalato la prima vittoria se il protagonista di giornata non fosse stato il peggiore uomo in campo, l’arbitro Tinti.

virgili 2020

 

Vismara 2008 - VADESE 5 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Mercoledì, 22 Gennaio 2020 18:00
  • Scritto da redazione
  • Visite: 148

 

Sant’Angelo in Vado 20.01.2020

Vismara 2008: Giorgi, Gaggiolini ( Mancini 90'), Ruggeri, Grieco, Radi, Ciavaglia, Neri ( Scatassa 86'), Stamboliu, Cesaroni, Cabello ( Simoncini 73'), Pensalfine ( Palazzi 90'). All.Fulgini

VADESE: Fini, Fraternali, Vlavonou ( Zorilla 88') , Amantini, Maciaroni, Zaaraoui ( Simon 53'), Ramaioli, Pazzaglia ( Crescitelli 53') , Bruscaglia, Virgili ( Duranti 90'), Rosetti M.. All.Principi

Arbitro: Tasso di Macerata

Reti: Cabello (rig.)14', Rosetti M. 34', Cabello 40', Stambolliu 42', Bruscaglia 43', Pensalfine 66', Palazzi 94'

Pesaro - Dopo l’ennesimo terremoto in casa giallo rossa che ha visto l’allontanamento di Metalli e dei giocatori Sow Pape, Cantone, Ndoye, Jibirl, la Vadese guidata da Francesco Principi fa visita all’altra formazione giallo rossa, pilotata da Fulgini in panca e da Cabello sul campo.
Prima frazione frizzante, che vede proprio l’esperto giocatore sudamericano, sbloccare il risultato dagli undici metri dopo nemmeno un quarto d’ora di gioco.
La giovane formazione vadese, reagisce bene a testa alta, e attorno la mezzora una parabola di Michael Rosetti ristabilisce le sorti.

Ancora Vadese in avanti, ma l’arbitro tra lo stupore generale non concede un rigore dopo che Rosetti viene brutalmente steso in area, episodi purtroppo già capitati diverse volte durante questo campionato.
Mentre i ragazzi di Principi sono ancora a protestare, i padroni di casa ritrovano il vantaggio ancora con Cabello al minuto 40, e la terza rete subito a seguire con Stambolliu.
Palla al centro, e un ottimo spunto del rientrante Bruscaglia fissa il risultato prima dell intervallo sul tre a due a favore dei locali.
Ripresa caratterizzata da una condotta più tranquilla tenuta da entrambe le contendenti, specialmente dopo che Pensalfine chiude il conto grazie a una conclusione dalla distanza sulla quale Fini resta immobile.

In pieno recupero arriva la cinquina per merito di Palazzi appena entrato in campo.

vismara vadese 2020

( nella foto le squadre schierate a centrocampo durante il minuto di raccoglimento in memoria di Claudio Giambartolomei scomparso in settimana )

Principi prende le redini della prima squadra

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Giovedì, 16 Gennaio 2020 10:29
  • Scritto da redazione
  • Visite: 141

Sant'Angelo in Vado 15.01.2020

principi f mister

Francesco Principi (foto) diventa il terzo allenatore della Vadese nella stagione 2019-20, dopo Gettaione e Metalli.

Il Presidente Salvi ha deciso di affidare la squadra a Principi, già allenatore della Juniores, per le tredici gare restanti.

Francesco verrà coadiuvato da Spina, allenatore degli Allievi.

CIAO GIAMBA !

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Giovedì, 16 Gennaio 2020 11:22
  • Scritto da redazione
  • Visite: 1487

Sant'Angelo in Vado 16.01.2020

giamba claudio

 

Nella tarda serata di ieri, ci ha improvvisamente lasciato Claudio Giambartolomei.

’’ GIAMBA ’’ ( foto ) è stato una Bandiera della Vadese degli anni 70, nonché allenatore della Juniores durante il primo decennio degli anni 2000.

Vadese purosangue, Giambartolomei viveva da tempo in Urbino e recentemente lo avevamo accolto entusiasta, per la presentazione del libro ’’ Vadese....una storia Infinita ’’
Personaggio di carisma e classe, resterà per sempre nel cuore e nella mente della sua Sant’Angelo in Vado.
Il Presidente Salvi e tutto l’ambiente giallo rosso si stringono commossi ai famigliari di Claudio, esprimendo le più sentite condoglianze.

VADESE - Mercatellese 1 - 8

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 13 Gennaio 2020 21:14
  • Scritto da redazione
  • Visite: 174

Sant’Angelo in Vado 13.01.2020

VADESE: Cantone, Fraternali, Vlavonou, Amantini ( Cappellacci 64'), Maciaroni, Sow Pape, Simon, ( Virgili 80'), Ndoye ( Zaaraoui 70'), Ramaioli, Rosetti M.( Zorilla 83'), Jibirl ( Duranti 60'). All.Metalli

Mercatellese: Del Gallo A., Sansuini, Gregori S. ( Ducci 72'), Vincenzi, Bracci, Pistola ( Gregori S. 70'), Giovanelli, Contucci ( Benedetti 63'), Maiorano ( Del Gallo D.51'), Cruciani ( Sacchi 63'), Tallarini. All. Giacomini

Arbitro: Rossetti di Ancona

Reti: Cruciani 12', Rosetti 14' (rig.), Maiorano 38', Bracci 49', Giovanelli 53', Giovanelli 53', Del Gallo 60', Gregori 26' (rig.), Benedetti 35'

Sant’Angelo in Vado - Come sabato scorso a S.Costanzo, anche contro la mercatellese, la Vadese dura solo un tempo.
Nella ripresa i ragazzi di Metalli spariscono dall’incontro, e gli ospiti guidati dall’ex Giacomini infieriscono senza remore.
Questa stagione dannata, iniziata male e proseguita ancora peggio, tra tutti i lati negativi, è un bene che sia già arrivata ai titoli di coda.
Valutazioni errate sono la causa principale di questo triste andamento.
Ma ancor più triste è perdere completamente dignità, perché la Vadese e chi ama da sempre questa società, non merita nel modo più assoluto simili giornate.
Doveroso quindi è assumersi personali responsabilità, da parte di chi va in campo e da parte di chi dirige e prende decisioni, perché combattere, affrontare qualsiasi sfida, comporta il rischio di poter perdere.
Chi invece rinuncia a combattere e chi invece non riconosce evidenti errori, tralaltro ripetuti a breve distanza di tempo, e si preouccupa piuttosto di liberarsi delle colpe, ha già perso in partenza.

  

control card montegauno creativebor-banner