Menu

Monte Cerignone - VADESE 2 - 3

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 01 Aprile 2019 18:53
  • Scritto da redazione
  • Visite: 153

Sant’Angelo in Vado 31/03/2019

Monte Cerignone : Corbellotti, Schiavi, Boinega, Franca, Pacchioli, Diotalevi, Burioni F., Mouaoui, Alberelli, Burioni L. . All.Chiarabini

VADESE: Rossi, Fraternali (Grassi E.86'), Coccini, Vlavonou, Ingegni (Morelli 53'), Maciaroni, Ramaioli (Litti 73'), Ugolini, Bruscaglia (Pagliardini 83'), Rosetti M., Baldelli . All.Lulli

Arbitro: De Florio di Pesaro

Reti: Baldelli 20', Ramaioli 25', Coccini 41', Burioni L. 49', Mouaoui 77'

Monte Cerignone - Vadese corsara nella gara esterna di Monte Cerignone.
Lulli deve praticamente riinventare il centrocampo, viste le squalifiche di Arcangeli e Zaaraoui, più l’infortunato Belpassi.
Giallo rossi con il lutto al braccio per la scomparsa della Madre del dirigente Massimo Amati e doveroso minuto di silenzio.
Anche i tifosi esprimono il proprio cordoglio esponendo uno striscione di incoraggiamento per Massimo, figura importante da numerosi anni all’interno del sodalizio del Presidente Salvi, uno con la Vadese nel cuore come pochi.
Nonostante la calda temperatura le due contendenti non si risparmiano, e la Vadese diventa subito padrona del gioco.
A sbloccare il risultato è il capitano Baldelli, che al ventesimo si avventa su una palla alta, anticipa il portiere di casa e di testa sigla la prima rete di un match che risulterà per niente avaro di emozioni.
Poco dopo il raddoppio di Ramaioli con una deviazione sotto porta. 
Prima della pausa intervallo, tocca a Coccini completare il tris per i suoi. Colpo di testa vincente, secondo gol per il difensore vadese negli ultimi tre incontri e partita che sembrerebbe archiviata. Tuttaltro.
Ad inizio ripresa è infatti Burioni Lorenzo a riacendere le speranze per il Monte Cerignone, incornando in rete il pallone con la difesa giallo rossa non esente da colpe.
I giallo verdi di Chiarabini, continuano a produrre azioni offensive, mentre la Vadese perde per ifortunio Ingegni dopo un quarto d’ora del secondo tempo.
Al minuto 77 l’ex Mouaoui sempre di testa trova l’angolo giusto e accorcia ulteriormente le distanze.
Brividi in campo e fuori per i tifosi vadesi quando da due passi una conclusione giallo verde finisce a lato.
Rossi da qui in poi è chiamato a un paio di uscite: Morelli ha invece sul destro la palla per il poker ma angola troppo il tiro.
Dopo cinque minuti di recupero finisce una bella partita, partita dai due volti come i 2 tempi, il primo di marca ospite, il secondo interpretato meglio dalla formazione casalinga.
Arrivano comunque tre punti, tre punti importanti per Mister Lulli e la sua banda, dopo un accanito duello che non ha per niente annoiato il pubblico presente.

vadese monte cerignone

( nelle foto: da sinistra lo striscione dei tifosi per il sostegno al dirigente Amati e la squadra a ringraziare il proprio pubblico al termine della gara )

  

control card montegauno creativebor-banner