Menu

VADESE - Osteria Nuova 2 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 25 Settembre 2023 17:47
  • Scritto da redazione
  • Visite: 269

Sant' Angelo in Vado 25.09.2023

VADESE: Del Gallo A., Guerra ( Vlabonou 6'), Fraternali, Virgili, Maciaroni, Giugliano ( Zaaraoui ), Del Gallo D., Rocco ( Gabellini 77'), Arcangeletti, Rosetti, Bravi ( Tassi 72'). All.Bruscia

Osteria Nuova: Sanchioni, Pontellini, Leva, Baldini F., Bonci, Baldini M., Nesi A., Paoli, Bacchielli, Nesi L., Baffioni. All. La Volpicella
Arbitro; Santoro di Pesaro
Reti: Del Gallo D. ( rig.) 5', Pontellini 20', Paoli 61', Tassi 78'

Borgo Pace 24.09.2023 - Sul neutro di Borgo Pace, finisce in parità la gara di esordio stagione tra Vadese e Osteria Nuova davanti a un numeroso pubblico.
Bruscia schiera in avanti il tridente Arcangeletti, Bravi, Del Gallo, a centrocampo Rocco, Rosetti, Virgili e una difesa a quattro con i centrali Maciaroni e Giugliano, e gli esterni Fraternali e Guerra.
Ed è proprio il giovanissimo e purtroppo sfortunato Guerra, ad accendere la gara dopo solo 5 minuti, con una sua incursione sulla destra.
Entrato in area Guerra viene messo giù da Leva. Rigore per la Vadese, ma clavicola fratturata per il terzino.
A Thomas i migliori auguri da tutto l’ ambiente giallo rosso per un pronto ritorno.
Sul dischetto va Del Gallo e realizza il momentaneo vantaggio.
Reazione immediata dei pesaresi con l’ ottimo Nesi Andrea che supera Maciaroni, ma trova un prontissimo Del Gallo che si oppone mettendo in angolo di piede.
Risponde la Vadese dopo un quarto d’ora di gioco con una conclusione dalla distanza di Arcangeletti con la sfera che finisce sul fondo.
Al ventesimo arriva il pari ospite; Nesi Luca è bravo ad anticipare Giugliano per spizzicare di testa un pallone sul quale si avventa Pontellini che insacca di collo destro malgrado il tentativo disperato di chiusura di Fraternali.
L’ Osteria Nuova prende in mano le redini del gioco, continuando a superare senza affanni il centrocampo giallo rosso.
In una di queste azioni il portiere giallo rosso si trasforma in difensore aggiunto, e sventa un’incursione del solito Nesi Andrea.
I padroni di casa provano a fatica a spezzare il dominio bianco azzurro. e al minuto 38 si guadagnano una punizione, tutti i supporters vadesi hanno ancora impressa negli occhi la perla del punteros messa in mostra una settimana prima in coppa; ma questa volta la conclusione di Diego del Gallo finisce abbondantemente alta.
Poco dopo Fraternali atterra un’avversario al limite dell’area; fortunatamente la punizione ospite si infrange nella barriera.
Dopo l’ intervallo Bruscia passa a una difesa a tre inserendo Zaaraoui al posto di Giugliano, lasciando a Vlavonou la possibilità di spingere sulla fascia, cosa però che non riuscirà al generoso esterno sinistro, viste anche le sue non perfette condizioni.
Al minuto 60 Osteria ancora avanti, grazie a Paoli che si avventa su una respinta e completamente incontrastato e dopo un rimbalzo della palla, trova di sinistro da fuori area una volée che si insacca sotto la traversa.
Poco dopo, una gomitata su Maciaroni costa cara a Pasini appena entrato in campo; rosso diretto estratto da Santoro.
la Vadese con l’ uomo in più prende coraggio.

Dopo la mezzora Bruscia si affida finalmente a forze fresche, inserendo il baby Gabellini e Tassi.
Scelta azzeccata perchè sarà proprio l’ esperto bomber a incornare al settanttottesimo la palla del pareggio su corner battuto da Rosetti.
Immediata la risposta degli uomini di La Volpicella, grazie ancora a Pontellini, il migliore dei suoi, che da attacante aggiunto mette una palla al bacio in area per un compagno che spara a botta sicura, altrettanto bravo è Del Gallo a respingere la minaccia ravvicinata.
I ragazzi del presidente Salvi non si intimoriscon e vanno alla caccia dei tre punti.
Ed è ancora Tassi nei minuti di recupero a cercare di avventarsi su uno spiovente in area, ma viene strattonato a terra dai difensori ospiti.
Giallo rossi a reclamare il penalty invano; dopo cinque minuti supplementari, Santoro manda tutti sotto la doccia.

Ottima prova quella della squadra pesarese del vadese Luigi Cocchi, sempre vicino ai suoi colori di origine; riguardo la Vadese, si vede ancora che è una squadra alla ricerca dei meccanismi giusti, dove qualche uomo deve trovare la condizione migliore, in una categoria che si presenta impegnativa e di buonissimo livello.

0240923 v

 

( da in alto: la Vadese titolare nel pre match - Del Gallo non fallisce dal dischetto, Virgili e l' arbitro Santoro - Tassi dedica il gol ai propri genitori in tribuna - il giovanissimo Gabellini)

  

TENAXIA2023 montegauno creativebor-banner