Menu

VADESE - Maior 1 - 3

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 30 Ottobre 2023 09:57
  • Scritto da redazione
  • Visite: 182

Sant'Angelo in vado 30.10.2023

VADESE: Del Gallo A., Pazzaglia (Fraternali 69'), Vlavonou, Duranti ( Rocco 66'), Giugliano, Zaaraoui, Del Gallo D., Ndyaie, Tassi ( Gadji 88'), Rosetti ( Ugolini 85'), Arcangeletti ( Lani 66'). All. Bruscia
Maior: Maramonti, Ordonselli, Bachiocchi, Minang, Sbrega, Sannipoli, Romani, Pagnoni, Mainardi, Menconi, Angelelli. All. Tomasetti
Arbitro: Biagini di Pesaro

Reti: Menconi 18', Mainardi 20 (rig.)', Arcangeletti 40', Romani 61'

Borgo Pace 29.10.2023 - Passo falso della Vadese impegnata sul neutro di Borgo Pace contro la Maior.

Bruscia deve rinunciare agli infortunati Guerra, Bravi e Virgili, in campo conferma la formazione che aveva ben figurato nella gara di Belforte.

Ma la Vadese da subito segnali scorraggianti, sbagliando l' approcio al match, a differenza degli ospiti che si impadroniscono subito della corsia sinistra trascinati da un Mainardi scatenato.

Prima Del Gallo Alex gli nega la gioia del gol, poi il giovane attaccante prodotto della cantera del Fano calcio, da inizio all' azione che porta al tiro di Menconi che si infila nell' angolo destro della porta Vadese al minuto diciotto.

Solo due minuti più tardi è sempre Mainardi a seminare il panico, costringendo Pazzaglia al fallo di rigore, realizzato poi dallo stesso numero nove, il quale eccede nell' esultanze provocando i sostenitori di casa.

Più tardi Mainardi chiederà scusa per il suo atteggiamento ai supporters giallo rossi, gesto apprezato dalla platea.

Bruscia cambia la posizione degli esterni bassi tra Pazzaglia e Vlavonou, intervento che doveva essere fatto ben prima, perchè i venti minuti iniziali risulteranno determinanti per l'andamento delle ostilità.

La Vadese scossa prova a riaprire il match con un colpo di testa di Zaaraoui e un tentativo di Arcangeletti fermato bruscamente in area da un difensore della Major.

Non riuscendo a perforare il muro ospite, Arcangeletti al quarantesimo trova da lunga distanza la rete che riaccende le speranze in vista della ripresa.

Secondo tempo che si apre subito con un botta e risposta tra le contendenti.

Prima Menconi dopo dieci minuti chiama in causa Del Gallo Alex a un difficile intervento.

I ragazzi di Bruscia rispondono caricando l' area avversaria, dove Tassi viene messo giù senza tanti complimenti; per Biagini nulla da segnalare.

Sulla ripartenza al sessantesimo Romani approffitta di una palla persa da Vlavonou per involarsi e siglare la rete che archivia anzitempo l' incontro.

La Vadese neila fase finale colleziona pure diverse occasioni, fallite clamorosamente a un passo dalla porta di Maramonti da Vlavonou e Diego Del Gallo, Diego pericoloso anche su due calci piazzati, in uno dei quali è bravo il numero uno bianco verde a smanacciare sulla traversa il fendente della punta giallo rossa.

Forse oggi, ai ragazzi del Presidente Salvi è mancata pure umiltà, meritando una sconfitta che toglie subito continuità alla gara che li aveva visti ben figurare opposti al Real Altofoglia.

Importante è fare un mea culpa ritrovando compattezza e concentrazione, caratteristiche oggi lasciate nello spogliatoio.

291023 v m

 

( nelle immagini in alto da sinistra; L' ESULTANZA DI ARCANGELETTI DOPO IL SUO PRIMO CENTRO IN GIALLO ROSSO - ALEX DEL GALLO - DIEGO DEL GALLO CI PROVA SU PUNIZIONE - LA SPINTA DI VLAVONOU - UN BELLO STACCO DI NDYAIE - DURANTI - LANI.

Photo by L.LAZZARINI )

 

 

  

TENAXIA2023 montegauno creativebor-banner