Menu

Ripartenza dei campionati

  • Categoria: Notizie
  • Pubblicato Venerdì, 05 Aprile 2013 13:22
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 988

Sant'Angelo in Vado 05/04/2013

f.martinelli

Dopo ben tre settimane di sosta, dovute agli impegni della Rappresentativa al Torneo delle Regioni e alle festività pasquali, ripartono in questo weekend tutti i campionati che vedono impegnate le formazioni giallorosse.

La Vadese, dopo lo stop casalingo contro la Passatempese, sarà impegnata in casa del Real Montecchio contro una squadra che lotta per raggiungere i play-out ed evitare la retrocessione diretta, i giallorossi dal canto loro cercano i punti per la salvezza matematica ma dovranno fare a meno degli squalificati Chiarabini e Martinelli (foto).

La formazione Juniores sarà di scena al Comunale contro il Fermignano, formazione che precede di due punti i ragazzi di mister Biagini, e cercherà quindi di scavalcare i lanieri e continuare bene il cammino dopo il positivo pareggio ottenuto prima della sosta in casa della capolista Villa S. Martino.

Gli Allievi di mister Baggiarini, grazie alla vittoria dell'ultimo turno sul Piandimeleto, hanno passato la sosta da capolista precedendo in classifica l'Urbania di una lunghezza e, Domenica mattina, saranno attesi dall'Urbino al momento al terzo posto in graduatoria.

Chiudiamo, ma non per ordine di importanza, con i Giovanissimi che guidano saldamente il proprio girone ma cercheranno di rifarsi del brusco stop subito nell'ultima gara ad opera del Valfoglia, gara che tra l'altro ha riportato diverse squalifiche tra i dirigenti giallorossi, e ospiteranno Domenica sul terreno di Mercatello, il Macerata Feltria.

 

Buona Pasqua

  • Categoria: Notizie
  • Pubblicato Giovedì, 28 Marzo 2013 10:11
  • Scritto da Mattia
  • Visite: 1008

Sant'Angelo in vado 28/03/2013

 

Le due società Vadese e Alto Metauro colgono l'occasione per augurare una Buona Pasqua a tutti i propri atleti, ai loro genitori e a tutti i tifosi dei colori giallorossi.

auguri pasquali

Santa Veneranda - VADESE 2 - 0

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Lunedì, 14 Maggio 2018 19:08
  • Scritto da redazione
  • Visite: 72

Sant’Angelo in Vado 13/05//2018

Santa Veneranda : Ripani, Gaggiolini (Panettieri 77'), Broccoli (Marchionni 80'), Scatassa (Bartolucci 89'), Piccinetti, Ciavaglia, Del Pivo, Fattori, Zonghetti, Pagnini, Crescentini (Licari 70'). All. Clara.

VADESE: Rossi, Vlavonou (Rosetti S.61'), Boinega, Zaaraoui (Gadji 70'), Boccali, Coccini, Corsini (Marella 82'), Sacchi (Litti 82'), Bruscaglia, Paternoster (Pasquinelli 68') Baldelli. All.Baldelli

Arbitro: Braconi di Ancona

Reti: Del Pivo 43', Zonghetti 59' rig.


Pesaro - Una Vadese ricca di giovani, subisce la quinta sconfitta consecutiva nella tana del S.Veneranda e ancora per due a zero, score che continua a ripetersi, rispecchiando perfettamente il fallimentare cammino stagionale.
Solo l’aritmetica non condanna i giallorossi alla retrocessione in seconda categoria concedendo flebili speranze, mentre i ragazzi di Clara con questi tre punti salgono in Promozione con una giornata di anticipo.
Eppure nei primi quarantacinque Baldelli e compagni disputano una buona gara, e falliscono con Bruscaglia un’occasione colossale per sbloccare il risultato. A portiere battuto, la punta vadese perde l’equilibrio consentendo agli arancioni di allontanare il pericolo.
Nel finale di primo tempo arriva invece come una mazzata il vantaggio pesarese, per merito di un colpo di testa di Del Pivo.
Nella ripresa la Vadese subisce la pressione avversaria, e Zonghetti su rigore concesso per un atterramento di un giocatore pesarese in area, raddoppia per il Santa Veneranda e i giochi sono fatti.
Animi contrapposti dopo il triplice fischio. Euforia alle stelle tra i locali, rassegnazione e amarezza per il presidente Cottini e la sua troupe.

VADESE - Avis Montecalvo 3 - 1

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Martedì, 22 Maggio 2018 09:21
  • Scritto da redazione
  • Visite: 79

Sant’Angelo in Vado 20/05/2018

VADESE : Rossi (Del Gallo 80'), Boccali, Boinega (Corsini 65'), Ugolini (Gadji 80') Ugolini (Zaaraoui 78'), Coccini, Maciaroni, Vlavonou, Pasquinelli (Sacchi 76'), Bruscaglia, Paternoster (Zaaraoui 70') , Baldelli. All. Baldelli.

Avis Montecalvo : Bertuccioli, Zaccarelli, Gabellini (Federici 51'), Mattioli, Baldini, Vincenzi, Madonia, Pangrazi, Palestrini, Rolon. All. Lulli.

Arbitro: Latuga di Pesaro

Reti: Baldini aut.6', Bruscaglia 28', Ugolini 32', Rolon 44'

vlavonou 5

Sant’Angelo in Vado - Niente da fare per la Vadese.

In pochi ancora credevano nella possibilità dei play out, e di fatto la formazione del presidente Cottini pur vincendo piomba in seconda Categoria, tornando dove oltre 60 anni fa era cominciata la scalata giallorossa, scalata che verso la fine degli anni ottanta ha visto la Vadese guidata da Gianni Antonini sfiorare la serie C2.
E’ arrivata una vittoria inutile contro il Montecalvo dell’ex mister Lulli, che suona ancora più da beffa, viste le occasioni gettate al vento nel corso del campionato.

Sicuramente i tanti infortuni subiti dalla rosa hanno penalizzato fortemente il cammino della Vadese, ma società in primis e squadra devono prendersi le rispettive responsabilità per una stagione iniziata con il piede sbagliato e terminata ancora peggio.
Ora bisognerà capire quale sarà il futuro per la più antica società sportiva di Sant’Angelo in Vado, sodalizio che negli ultimi dieci anni è precipitato inesorabilmente dalla Promozione alla Seconda Categoria, a volte, come soprattutto in questo torneo, manifestando immobilismo e a tratti quasi rassegnazione, atteggiamenti non certo digeriti dalla tifoseria più calda, e anche oggi unica presenza in uno stadio deserto.
Riguardo la cronaca della gara, la Vadese ha trovato subito il vantaggio grazie a una iniziativa di Vlavonou (foto) con la sfera finita in rete dopo la deviazione di Baldini.
Poi attorno alla mezzora Bruscaglia e Ugolini hanno arrotondato lo score. Nel finale di match bomber Rolon ha battuto il neo entrato Del Gallo per il gol della bandiera.

VADESE - S.Orso 0 - 2

  • Categoria: Prima Squadra
  • Pubblicato Martedì, 08 Maggio 2018 17:14
  • Scritto da redazione
  • Visite: 83

Sant’Angelo in Vado 07/05/2018

VADESE : Rossi, Pasquinelli (Marella 89'), Boinega (Rosetti 57') Ugolini (Zaaraoui 78'), Boccali (Litti 83'), Maciaroni, Corsini (Gadji 80'), Vlavonou, Bruscaglia, Paternoster , Baldelli. All. Baldelli.

S.Orso : Mattioli, Salerno, Matteagi, Latini F., Santini, Moschella (Cursini 94'), Gasparoli (Rady 65'), Cenerilli (Pedini 89'), Montanari, Antinori, Sterrantino (Ugolini 54'). All. Latini.

Arbitro: Paccusse di Jesi

Reti: Montanari 50', Moschella 53'

Sant’Angelo in Vado - Solita sinfonia in casa giallorossa, e purtroppo si tratta sempre di una sinfonia stonata che condanna la Vadese quasi definitivamente alla retrocessione diretta.
Dopo la sosta dovuta al maltempo la squadra del Presidente Cottini è rimasta in un letargo perenne, perdendo tutte le gare disputate, fatta eccezione della partita interna con il fanalino di coda San Costanzo.
Archiviata la prima frazione dove la Vadese non è mai riuscita a trovare lo specchio della porta avversaria, mentre Rossi ha dovuto sfoderare il solito miracolo per difendere i suoi pali, nel corso del secondo tempo i rossoblu ospiti attorno al quarto d’ora in un paio di minuti hanno colpito senza pietà per ben due volte.
A dire il vero sono i giallorossi a cercare prima il gol in avvio di ripresa con Corsini che spara alto sopra il montante, più tardi poi Baldelli non riesce a trovare la deviazione giusta a due passi dalla linea della porta di Mattioli. Gol fallito, reti subite, perché prima Montanari al minuto 60 insacca di testa su respinta di Rossi; passano solo due minuti e Moschella coglie impreparata la retroguardia di casa e raddoppia incontrastato.
La forza della disperazione porta Baldelli alla conquista immediata di un penalty nell’azione successiva al doppio svantaggio.
Lo stesso Baldelli si presenta dagli unduci metri, ma Mattioli chiude la porta, neutralizzando una conclusione poco convinta.Cala il gelo nello stadio vadese.
L’ultimo ad arrendersi è Corsini, bravo a saltare avversari nella corsia di destra, senza però trovare compagni in area pronti a ricevere il suo servizio.
Termina così un incontro che valeva come ultima spiaggia, e dove la Vadese seppur rimaneggiata non si è fatta trovare pronta soprattutto mentalmente. Ormai i treni per porre rimedio a questa stagione sono tutti passati.

  

control card montegauno creativebor-banner